Come scegliere le migliori pentole per la cottura a induzione

Le cucine negli ultimi tempi si sono rapidamente evolute, quindi oltre ad essere pratiche devono garantire anche una certa estetica alla casa. Una soluzione molto elegante e ricercata è la cucina a induzione, che oltre ad assicurare un forte impatto estetico è anche molto facile da pulire. La cucina a induzione offre una cottura uniforme, attivata da un fondo magnetico presente nella pentola. Il piano di cottura a induzione è dotato di un fondo magnetico, capace di riscaldare esclusivamente quelle zone ricoperte dalle pentole, mentre il resto della superficie resta fredda. Questa soluzione limita il rischio di scottature e favorisce il risparmio energetico. Ti starai probabilmente ponendo una domanda: come scegliere le migliori pentole per la cottura a induzione? Scopriamolo nei prossimi paragrafi.

Come scegliere le migliori pentole per la cottura a induzione: i materiali più indicati

le migliori pentole a induzioneCome scegliere le migliori pentole per la cottura a induzione? A dire il vero non c’è un materiale specifico, l’importante è che la vetroceramica copra almeno 2/3 della zona di riscaldamento. In linea di massima dovrebbe essere sufficiente una pentola di tipo ferroso, ma molto dipende anche dal diametro della pentola. Adesso concentriamoci su come scegliere le migliori pentole per la cottura a induzione.

Le pentole a induzione in acciaio garantiscono una cottura migliore soprattutto se dotate di triplo strato: due in acciaio e l’interno in alluminio.  Le pentole a induzione in ghisa sono molto indicate per questa tipologia di cottura, purtroppo costano un po’ e sono abbastanza pesanti da maneggiare. Le pentole a induzione in ceramica sono molto belle esteticamente, e sono dotate di un anello magnetico sul fondo per attivare il piano di cottura. Ti consiglio anche le pentole a induzione antiaderenti, ma opta per materiali come silverstone, durit e cortan mettendo da parte il teflon, che potrebbe essere tossico. Sono molto comode per la cottura a induzione anche le pentole in alluminio, che garantiscono una distribuzione uniforme del calore.

Le caratteristiche delle pentole a induzione

Per sapere come scegliere le migliori pentole per la cottura a induzione devi tener presente altri fattori. Come detto generalmente quasi tutte le pentole sono indicate per questa particolare cottura, ma assicurati che abbiano l’apposito logo sull’etichetta d’acquisto o sulla confezione con un simbolo. Nello specifico si tratta di un quadratino verde, riportante al suo interno un altro quadratino con delle piccole onde. Ora sai perfettamente come scegliere le migliori pentole per la cottura a induzione, ti piacerebbe provare a cucinare qualche volta con questo sistema?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *