Perché scegliere un set di pentole in ceramica

Nel caso in cui si sia in cerca di un set di pentole completamente nuovo per la propria cucina, si può prendere in considerazione l’idea di fare affidamento sulla ceramica. Un set di pentole in ceramica garantisce numerosi vantaggi pratici e, in più, è molto gradevole dal punto di vista estetico: e ciò non guasta mai. A differenza di ciò che si potrebbe essere portati a immaginare, le pentole e le padelle in ceramica non sono costruite unicamente con questo materiale: è solo il rivestimento che le caratterizza, infatti, a essere in materiale ceramico. Per il resto, sono realizzate in alluminio o in acciaio inox.

I motivi per cui si può pensare di fare riferimento a un set di pentole in ceramica sono molteplici: in primo luogo, è bene valutare la resistenza al calore molto elevata di questo materiale, che può sopportare temperature fino a 400 gradi senza il rischio che si sviluppino delle sostanze nocive. L’assenza di sostanze sintetiche o di metalli come il cadmio e il piombo rappresenta una preziosa sicurezza. Un altro aspetto interessante riguarda l’antiaderenza delle superfici in ceramica: grazie a tale peculiarità, non c’è bisogno di adoperare il burro, l’olio o altri grassi per la preparazione delle pietanze.

Set di pentole in ceramica: quasi indistruttibile

set-di-pentole-in-ceramicaProprio perché i set di pentole in ceramica si basano, in realtà, su una superficie di ceramica, appunto, che riveste alluminio o acciaio, non si rischiano conseguenze negative in caso di cadute o urti accidentali; il rivestimento, inoltre, è in grado di resistere alle abrasioni e ai graffi. Un suggerimento che è sempre bene mettere in pratica, comunque, è quello di non usare forchette, coltelli o altri elementi appuntiti direttamente a contatto con le padelle.

Per quel che riguarda gli impieghi in cucina, padelle e pentole di questo tipo possono essere adoperate su qualunque genere di fornello, inclusi quelli a induzione, a patto che il fondo sia costituito da un materiale ferromagnetico: occorre sapere, a questo proposito, che l’alluminio non si fa magnetizzare, a differenza dell’acciaio che invece è magnetico. Per quanto concerne la pulizia e la manutenzione, infine, il ricorso alla lavastoviglie dovrebbe essere valutato sempre con molta attenzione: sempre più pentole in ceramica in teoria possono essere pulite in questo modo, ma per non rischiare nulla è meglio privilegiare il lavaggio a mano, che di sicuro è più delicato. Basta evitare i detergenti troppo aggressivi e, soprattutto, le varie pagliette con la superficie rugosa o appuntita.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *