La manutenzione della pentola a pressione

Chi ha provato almeno una volta una pentola a pressione sa che è un accessorio che non può assolutamente mancare in cucina: la sua versatilità e la velocità di cottura permettono di preparare molti piatti in pochissimo tempo, risolvere il problema di una cena last minute e ottimizzare i tempi in cucina sporcando il meno possibile. Insomma, una vera comodità. Ma come tutti gli accessori per la cucina e per la casa, anche la pentola a pressione necessita di una manutenzione attenta. Vediamo insieme tutte le regole per prendertene cura e farla durare il più possibile.

Pentola a pressione: tutti i segreti per una corretta manutenzione

La manutenzione della pentola a pressione passo per passo

Iniziamo dal corpo della pentola a pressione, del tutto simile a quello di una comune pentola. Puoi lavarlo a mano o in lavastoviglie, proprio come una pentola normale, e quando la riponi lasciala scoperta o socchiusa, in modo da evitare la formazione di cattivi odori. Se questi si formano, niente paura: basta far bollire un po’ d’acqua con qualche cucchiaino di aceto di vino bianco per appena cinque minuti.

pentole a pressionePassiamo poi al coperchio, e alle valvole, il cui corretto funzionamento è fondamentale per un uso sicuro della pentola. La manutenzione delle valvole è molto semplice e non richiede molto tempo, ma deve essere fatta regolarmente. La valvola di sfogo deve essere sempre pulita e libera da qualunque rimasuglio o incrostazione, quindi se noti un’occlusione puoi svitarla e soffiarci dentro, o aiutarti con una spugnetta abrasiva. Anche la valvola di sicurezza deve essere sempre libera e pulita, e il tappo dovrebbe poter essere tolto senza alcuna difficoltà.

Per un corretto uso della pentola, la regola generale è quella di non introdurre cibi avvolti in carta o stagnola, e di non superare la tacca quando si inserisce all’interno della pentola del cibo o del liquido. In generale è sempre consigliabile leggere bene le istruzioni.

Fai sempre attenzione alla guarnizione, ovvero quella parte che si trova tra il corpo della pentola e il coperchio e che è molto importante per la tenuta della pressione in cottura. Evita di utilizzare su di essa prodotti corrosivi che possono alterarla o rovinarla, compromettendo dunque il funzionamento della pentola. Nel caso in cui la guarnizione si rovini, è meglio sostituirla: potrai trovarla in un negozio specializzato o sul sito internet del venditore.

Ecco le regole principali per la manutenzione della pentola a pressione. Le conoscevi già?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *