Come cucinare con il camino

Il camino è un angolo dove rifugiarsi nelle fredde giornate d’inverno, un porto sicuro dove riunire tutta la famiglia e riscaldarsi a vicenda. Oltre a dare calore e riscaldare tutta la casa, il camino è anche uno splendido elemento di design che dà maggior valore a tutto l’ambiente circostante. Infine il camino può essere usato per cucinare diverse pietanze, il cui sapore viene ulteriormente esaltato ed impreziosito. Se non sai come cucinare col camino non preoccuparti, non è affatto difficile. Le pentole da usare sono le stesse per cucinare con una cucina normale, con la differenza di ottenere un cottura molto più omogenea e saporita. Scopriamo come cucinare col camino nei successivi paragrafi.

Come cucinare col camino: consigli pratici

Per sapere come cucinare col camino innanzitutto non devi indossare indumenti facilmente infiammabili. Inoltre cucinare col camino alla brace,devi spostare tutti gli oggetti che possono essere di intralcio durante la cottura. Oltre alle classiche pentole e padelle per cucinare, assicurati di avere paletta, scopa, molla ed attizzatoio, strumenti che solitamente non mancano a chi possiede un camino. Per una cottura perfetta assicurati che il camino abbia un buon tiraggio, evitando così il diffondersi degli odori nella casa. Devi inoltre godere di una buona illuminazione, per poter monitorare la cottura dei cibi. Dopo questi piccoli accorgimenti, scopriamo come cucinare col camino.

Tipologie di cottura

Il camino ti dà una grande libertà nella scelta della cottura dei cibi. Una delle più gettonate è la cottura alla brace, che permette di cucinare ogni tipologia di carne e di grigliare le verdure. Quando cuoci la carne predisponi uno strato di brace piuttosto corposo. Tieni ben acceso il fuoco in modo da poter cambiare la brace al momento opportuno. Vedrai che la tua carne avrà un sapore molto più intenso rispetto alla normale cottura sulla cucina tradizionale. Ti consiglio vivamente anche la cottura sotto la cenere calda, una tecnica molto indicata per cucinare castagne e patate. Le patate possono essere cotte direttamente nella carta stagnola, oppure messe a contatto con la cenere calda. Per le castagne puoi utilizzare entrambi i sistemi, ma ricordati di praticare un taglietto per favorirne la cottura ed impedire che possano esplodere. Per cuocere la carne inoltre puoi utilizzare altri sistemi di cottura, come ad esempio lo spiedo oppure il girarrosto. Come vedi il camino può essere utilizzato in tanti altri modi, ed è una pratica molto valida per non sporcare la cucina. Ora sai come cucinare col camino, sei curioso di assaggiare qualche pietanze cotta con questo sistema alternativo?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *